Bandiera Blu

Bandiera Blu


 

Dal 2011 la Bandiera Blu sventola al porto turistico di Marina Dorica, e siamo molto orgogliosi di questo riconoscimento!

La FEE (Foundation for Environmental Education) ha assegnato alla nostra località costiera la Bandiera Blu perchè soddisfa i criteri di qualità relativi a parametri delle acque di balneazione e al servizio offerto, tenendo in considerazione che l’approdo turistico  assicura la pulizia delle acque adiacenti ai porti e l’assenza di scarichi fognari.

La Bandiera blu è un premio di qualità ambientale per un approdo, come il nostro, impegnato in maniera speciale nella gestione ambientale, nell’ottica del rispetto dell’ambiente locale e della natura, anche fornendo ai propri utenti informazioni relative alle problematiche ambientali.

porto-turistico-ormeggi-posti-barca-marina-dorica-ancona-25

Quindi segui anche tu le indicazioni del Codice di condotta dell’approdo:

  • non gettare rifiuti in mare o lungo la costa;
  • non svuotare le acque nere di bordo in mare, nelle acque costiere e nelle aree sensibili;
  • non scaricare in mare rifiuti tossici o pericolosi (oli esausti, batterie dimesse, vernici, solventi, detergenti, ecc.) e a gettarli negli appositi contenitori posizionati all’interno dell’approdo;
  • promuovi l’uso della raccolta differenziata dei rifiuti (carta, vetro, ecc.);
  • utilizza prodotti eco-compatibili per la manutenzione della barca (vernici, antivegetativi, detergenti, solventi, ecc.);
  • segnala immediatamente alle autorità preposte ogni forma di inquinamento o altre violazioni che danneggino l’ambiente;
  • non fare uso di pratiche di pesca vietate dalle norme e rispettare i periodi di divieto di pesca;
  • proteggi e rispetta animali e piante marine;
  • rispetta le aree vulnerabili e le aree naturali protette;
  • evita di danneggiare il fondale marino, in particolare in presenza di praterie di posidonia o di siti archeologici sottomarini;
  • non acquistare o usare oggetti derivanti da specie protette o da ritrovamenti archeologici sottomarini;
  • promuovi la sensibilità ambientale fra tutti coloro che vanno per mare;
  • riduci, per quanto ti è possibile, l’utilizzo di acqua, energia elettrica e combustibile;
  • fai in modo di non disperdere in mare del carburante nel corso dei rifornimenti.